Home Internet Browser Navigazione in incognito con lo smartphone
Navigazione in incognito con lo smartphone

Navigazione in incognito con lo smartphone

0

La navigazione in incognito con lo smartphone è un argomento poco trattato dai divulgatori come me. Forse perché ritengono che non sia un argomento molto sentito. È vero. Ma credo che non sia un argomento sentito per mancanza di informazione. Ho deciso di scrivere qualcosa a riguardo perché penso che ci siano diversi buoni motivi per navigare in incognito, anche quando navighi con il tuo cellulare. Probabilmente tu pensi che mai nessuno ficcherà il naso nel tuo telefonino e per questo motivo pensi di non dover prendere alcuna precauzione durante la navigazione con il browser.

Se pensi questo probabilmente non hai figli. Probabilmente non hai un fidanzato o una fidanzata un po’ malfidati. Probabilmente non hai amici che all’improvviso ti chiedono lo smartphone perché devono cercare qualcosa ed hanno esaurito il loro traffico dati. È un dato di fatto però, che esistono delle situazioni in cui non puoi dire no. Ed è in quei momenti che la tua privacy è rischio.

Perché Google conserva una traccia di tutte le tue ricerche. Basta che la persona a cui hai prestato il cellulare digiti l’iniziale sbagliata che ecco saltare fuori le tue ricerche più imbarazzanti.

Ma c’è di più. Google non solo tiene traccia di tutto quello che fai ma te lo ripropone su diversi dispositivi. Se hai fatto delle ricerche con lo smartphone mentre eri loggato con l’account di Google, ritroverai  quelle stesse ricerche anche sul tuo PC. Con tutti i rischi connessi. Questo succede se con il browser del computer hai fatto l’accesso all’account Google. E succede in particolare con i telefonini Android che sono obbligati ad avere una account di Google.

Leggi  Snapchat download e installazione su Android

Spero di averti convinto del fatto che navigare in incognito può sempre tornarti utile. Navigare in incognito inoltre offre anche altri vantaggi. In questa modalità il tuo smartphone non memorizzerà

  • i cookie dei siti visitati
  • le pagine visitate
  • le ricerche effettuate
  • i file temporanei

Di conseguenza

  • Risparmierai la memoria del tuo smartphone
  • ti garantirai una privacy migliore
  • non sarai inseguito della pubblicità di retargeting

Come navigare in incognito con lo smartphone

Se invece cercavi come navigare in incognito con il computer leggi questo articolo.

Negli articoli dedicati agli smartphone mi trovo spesso a suddividere le guide in diverse mini guide a seconda del sistema operativo. In questo caso non ho fatto così. Per semplificare la lettura ho suddiviso l’articolo in mini  guide dedicate ai browser. Questo per perché, ad esempio, Chrome per Android  e Chrome per iPhone sono quasi uguali. Di conseguenza anche i comandi per avviare la navigazione in incognito lo sono o quanto meno sono simili.

Navigazione riservata con Opera Mini su Android

Inizio questa mio percorso tra i browser per navigare in incognito con Opera Mini. Opera è un browser che apprezzo molto. Lo apprezzo molto per la sua velocità. Lo apprezzo molto perché ha tutto quello che hanno i migliori browser ed in più ha un facilità di uso superiore. La versione mini per smartphone non ha nulla da invidiare alla versione desktop.

Per navigare in modalità riservata con Opera Mini su Android devi fare tap sull’icona che vedi indicata dalla freccia verde nella figura qui sotto a sinistra. Tramite questa icona è possibile aprire nuove schede. Ti si presenta la situazione della parte destra dell’immagine. Come vedi in alto ci sono due scritte. A sinistra, sottolineata in quanto attiva c’è Normale. A destra c’è Riservata. Fai tap su Riservata.

attivare la modalità riservata su opera per android

A seguito della pressione del dito sulla scritta Riservata lo schermo cambia colore, da azzurro diventa grigio. È il segnale che le schede che aprirai d’ora in poi avranno la modalità riservata, che poi è la navigazione in incognito. Per aprire nuove schede devi fare tap sul segno + che si trova nella parte bassa del display. Questa azione apre una nuova scheda che si presenta come quella qui sotto a destra. In questa scheda puoi fare ricerche, digitare indirizzi se già li conosci o utilizzare le icona di scelta rapida fornite da Opera Mini.

attivare la modalità riservata su opera per android

Qualora tu voglia tornare in modalità di navigazione normale devi fare nuovamente tap sull’icona delle schede. È quella che vedi qui sopra nella parte destra dell’immagine. Così facendo torni ad una schermata che avevi già visto quando era vuota. Ora al centro c’è la scheda che avevi aperto in precedenza. Subito sotto ci sono le altre schede eventualmente aperte. In alto poi hai la possibilità di passare dalle schede aperte in modalità Riservata a quelle aperte in modalità Normale e viceversa.

attivare la modalità riservata su opera per android

Navigazione riservata con Opera Mini su Windows 10 mobile

Se il tuo sistema operativo è Windows 10 mobile, per attivare la navigazione in incognito, che su Opera Mini si chiama riservata, devi procedere in questo modo. Fai tap sull’icona delle schede che su Opera Mini per Windows 10 mobile si trova in basso a sinistra. Si apre la schermata della navigazione a schede. In alto hai la possibilità di scegliere tra le SCHEDE (non riservate) e le SCHEDE RISERVATE. Fai tap su quest’ultima scritta per attivare la navigazione riservata.

Opera Mini su windows 10 mobile

Ora vedi una schermata con un fantasmino al centro. Ricorda molto quelli di Pac-Man. Da questo momento tutte le schede che aprirai saranno in incognito. Per aprirle davi utilizzare il segno + che si trova nella parte bassa al centro del display. Si apre una nuova scheda che ti avvisa che stai navigando in modalità riservata. Tutte le attività che farai i questa scheda non saranno tracciate dal browser. Per tornare alla schermata precedente devi fare tap sul fantasmino che adesso vedi in basso a sinistra.

Opera Mini su windows 10 mobile

In questo modo hai la possibilità di aprire nuove schede in incognito. Puoi anche tornare ad una navigazione normale facendo tap sulla scritta SCHEDE che vedi in alto a sinistra.

Opera Mini su windows 10 mobile

 

Navigazione in incognito con Chrome

La versione mobile di Chrome è disponibile per smartphone Android ed iPhone. Le due versioni del browser sono quasi identiche. In questo caso non c’è bisogno di differenziare le guide per sistema operativo in quanto i due percorsi sono praticamente identici. A titolo di cronaca, gli screenshot delle guida sono realizzati con un iPhone.

Per avviare la navigazione in incognito con Chrome devi fare tap sui tre puntini che vedi in alto a destra. Questa azione fa aprire un menu con diverse voci. Tu scegli la voce Nuova scheda in incognito.

navigazione in incognito con chrome mobile

Ora si è attivata la navigazione in incognito, per navigare in questa modalità devi utilizzare il campo che vedi in alto. In questo campo puoi cercare qualcosa digitando a testo libero oppure inserendo l’indirizzo di un sito web. Se hai la necessità di tornare alla scheda precedente o di vedere le altre schede aperte in Chrome davi fare tap sull’icona che si trova subito a destra del campo di ricerca. Il numero che vedi all’interno è il numero di schede aperte nel browser. A seguito della pressione con il dito dell’icona delle schede, Chrome ti mostra tutte le schede aperte dividendole in due pile distinte. La pila di sinistra è quella delle schede a navigazione normale. La pila di destra è quella delle schede aperte per la navigazione in incognito.

navigazione in incognito con chrome mobile

Navigazione anonima su Firefox

Firefox è disponibile per smartphone Android ed iPhone. Le due versioni sono diverse per questo motivo ho scritto due mini guide dedicate. La prima è quella per iPhone.

Navigazione anonima su Firefox per iPhone

Per attivare la navigazione anonima su Firefox per iPhone devi fare tap sulle tre lineette che vedi in basso al centro del display. Nel menu che si apre fai tap su Nuova scheda anonima.

navigazione anonima con firefox su iPhone

Si apre la schermata della navigazione anonima. Riconosci questa schermata dal campo di testo destinato alle ricerche o agli indirizzi dei siti web che vedi in alto. Se il campo ha lo sfondo grigio allora sei in una scheda di navigazione anonima. Le schermate dedicate alla navigazione normale invece hanno lo sfondo bianco. In questo campo puoi scegliere se fare una ricerca o inserire l’indirizzo di un sito web.

navigazione anonima con firefox su iPhone

Per vedere tutte le schede aperte nel browser devi utilizzare l’icona che vedi subito accanto al campo di testo, Il numero al suo interno indica il numero delle schede aperte. La schermata ti mostra i riquadri delle schede aperte. Per passare da quelle normali a quelle anonime o viceversa devi utilizzare la mascherina che vedi in basso a destra.

navigazione anonima con firefox su iPhone

Navigazione anonima su Firefox per Android

Se vuoi attivare la navigazione anonima con Firefox su uno smartphone Android devi fare tap sui tre puntini che vedi in alto a destra nella schermata principale di Firefox. Si apre une menu all’interno del quale vedi la scritta Nuova scheda anonima.

navigazione anonima Firefox per Android

Nella nuova scheda anonima puoi fare una ricerca o inserire l’indirizzo di un sito web. In questo caso io ho aperto Facebook. Alle destra del campo di testo in quadratino c’è un quadratino con un numero al suo interno. Grazie a questo puoi vedere tutte le schede aperte nel browser. Il numero indica appunto il quante sono le schede aperte.

navigazione anonima Firefox per Android

Facendo tap sull’icona delle schede hai il quadro generale delle schede aperte e puoi passare da quelle normali a quelle aperte in anonimo tramite le icone Cappello e Mascherina che vedi in alto.

navigazione anonima Firefox per Android

Navigazione inPrivate con Edge

Come probabilmente già sai la versione mobile del browser Edge esiste solo per Windows 10 mobile. Per attivare la modalità di navigazione inPrivate devi fare tap sull’icona delle schede che si trova in basso accanto al campo di testo per le ricerche e gli indirizzi web.

navigazione inprivate edge su windows 10 mobile

Si apre la schermata delle schede aperte nel browser. Nella parte bassa c’è un’icona, è un rettangolo con le righe oblique. Questa icona serva a passare alla modalità inPrivate. Se fai tap si apre una finestra con l’avviso che da quel momento la navigazione prosegue in modalità inPrivate che poi è la navigazione in incognito. Se ora fai una ricerca o inserisci un indirizzo nel campo in basso il browser non tiene traccia della tua navigazione.

navigazione inprivate edge su windows 10 mobile

Puoi notare che accanto al campo di testo c’è l’icona rettangolare a righe oblique che ti rammenta che stai navigano in modalità InPrivate. Mentre per vedere tutte le schede aperte devi fare tap sull’icona delle schede, ti ricordi? L’hai già usata poco fa. Così si apre una schermata con tutte le schede aperte nel browser. Puoi distinguere quelle normali da quelle InPrivate grazie all’icona che vedi accanto al titolo di ognuna delle schede.

navigazione inprivate edge su windows 10 mobile

Navigazione privata con Safari

Molti di voi già lo sanno, per quei pochi che ancora non ne sono al corrente vi dico che Safari esiste solo per il sistema operativo iOS. Quindi lo trovi solo sull’iPhone. Per avviare la navigazione privata con Safari fai tap sull’icona con due quadrati sovrapposti in basso a destra dello schermo. Safari si mette in modalità a schede. In basso ora vedi tre scelte Privata, + , Fine. Selezionando Fine torni alla scheda da cui provieni. Selezionando + apri una nuova scheda in navigazione normale. Selezionando Privata apri una nuova scheda in modalità di navigazione privata.

Navigazione privata con Safari

Ora puoi navigare in incognito. Safari ti avvisa che in modalità privata la tua navigazione non lascerà tracce. Per aprire una scheda privata devi fare tap sul simbolo +. Puoi riconoscere una scheda aperta in modalità di navigazione privata dallo sfondo del campo di testo che in questo caso è grigio.

Navigazione privata con Safari

Se ora fai di nuovo tap sull’icona delle schede Safari si mette nuovamente in modalità a schede e la scritta Privata evidenziata da uno sfondo bianco ti ricorda che l’eventuale apertura di nuove schede mediante il + aprirebbe nuove schede di navigazione in incognito. Per tornare alla modalità normale devi fare tap sulla scritta Privata che perderà lo sfondo bianco segnalandoti che ora con l’icona + puoi aprire schede in modalità di navigazione normale.

Navigazione privata con Safari

Un browser per navigare in incognito su Android e iPhone: InBrowser.

Vista l’importanza della navigazione in incognito un gruppo di sviluppatori ha pensato di realizzare un browser che naviga solo in modalità in incognito. Si chiama InBrowser ed è disponibile su Google Play e sull’App Store di Apple.

InBrowser per iPhone

È facilissimo da usare. Nella versione per iPhone per aprire nuove schede devi usare l’icona in basso, quella con due quadrati sovrapposti. InBrowser si mette in modalità a schede e le schede sono elencate al centro del display (nella figura ce n’è solo una). Facendo tap sulla riga di una scheda la riapri. La finestra principale ha anche un campo di testo dove poter fare le ricerche.

navigazione in incognito con inbrowser su iPhone

InBrowser per Android

Nella versione per Android il funzionamento è molto simile a quanto già visto per iPhone. Cambia il fatto che per aprire una nuova scheda devi prima fare tap sui tre puntini in alto a destra. Cosi facendo si apre un menu laterale che nella parte bassa ha la voce NUOVA SCHEDA. Con  questo comando apri una nuova scheda identica alla prima. Poi ogni volta che farai tap sui tre puntini aprirai il menu laterale con l’elenco delle schede aperte.

navigazione in incognito con inbrowser su Android

Conclusioni

La navigazione in incognito è importante per preservare la privacy ed evitare situazioni imbarazzanti. In questo articolo ti ho spiegato come affrontare il problema con i browser più diffusi ed utilizzati sui diversi sistemi operativi per smartphone. Spero che il mio lavoro ti sia stato utile.

Grazie per aver letto il mio articolo Navigazione in incognito con lo smartphone.

Navigazione in incognito con lo smartphone
4.7 (93.85%) 13 votes

Alessandro Nicotra Scrivo articoli e guide per aiutare le persone a superare gli ostacoli che sorgono nell'uso di tecnologie digitali, nuovi media, social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimaniamo in contatto!
Seguimi su
Alessandro Nicotra 2016
  • Novità e aggiornamenti dal mondo della tecnologia
  • Leggi per primo i nuovi articoli del blog
  • Offerte speciali e promozioni riservate
  • Puoi contattarmi direttamente
PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3LmZhY2Vib29rLmNvbS9wbHVnaW5zL2xpa2UucGhwP2hyZWY9aHR0cHMlM0ElMkYlMkZ3d3cuZmFjZWJvb2suY29tJTJGTmljb3RyYURpZ2l0YWwlMkYmd2lkdGg9NDUwJmxheW91dD1zdGFuZGFyZCZhY3Rpb249bGlrZSZzaXplPWxhcmdlJnNob3dfZmFjZXM9ZmFsc2Umc2hhcmU9dHJ1ZSZoZWlnaHQ9MzUmYXBwSWQ9MTYzNDA1NjIzMTQyIiB3aWR0aD0iNDUwIiBoZWlnaHQ9IjM1IiBzdHlsZT0iYm9yZGVyOm5vbmU7b3ZlcmZsb3c6aGlkZGVuIiBzY3JvbGxpbmc9Im5vIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dUcmFuc3BhcmVuY3k9InRydWUiPjwvaWZyYW1lPg==

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi